Fantasy in testa con Charlize Theron

Grazie alla distribuzione più cospicua sul territorio (ben 583 sale) Il cacciatore e la regina di ghiaccio conquista senza troppe difficoltà il primo posto della classifica del box-office italiano, nonostante una media per sala non proprio esaltante di 2300 euro. 1,5 milioni nei primi quattro giorni, il doppio del secondo classificato, l’italiano Veloce come il vento, che arriva ai 2000 euro di media. Scende al terzo posto invece, avvicinandosi ai 10 milioni di totali, il blockbuster Batman v Superman – Dawn of justice, che nel mondo è arrivato a 794 milioni di dollari, segno che il filone dei cine-comic è tutt’altro che esaurito.

A sorpresa il film con la miglior media della top 10, e parliamo di un’ottima media considerato il periodo (4500 euro per sala), si trova al quinto posto ed è la commedia prodotta da Alessandro Siani Troppo napoletano, che con sole 100 sale a disposizione incassa 450.000 euro per un quinto posto inaspettato. Male Grisby con Sacha Baron Cohen, al decimo posto e con una media di 659 euro; lontanissimi i tempi di Borat.

In America apre la classifica del box-office la commedia The boss con la comica del momento Melissa McCarthy: sono 23,5 i milioni di dollari incassati dal primatista, che stacca Batman v Superman, ad un passo dai 300 milioni totali, e Zootopia, anch’esso curiosamente vicino alla medesima soglia: entrambi il prossimo week-end supereranno l’ambito traguardo.

 

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)