Il libro della giungla fa il tris

Per la terza settimana consecutiva Il libro della giungla primeggia sia in Italia che in madrepatria, dimostrando anche una discreta tenuta. Nei cinema nostrani il remake Disney corre deciso verso la soglia dei 10 milioni di euro, con un altro week-end senza avversari. Difatti il secondo classificato incassa la metà degli 1,5 milioni del capolista: trattasi della new-entry The dressmaker – Il diavolo è tornato, che per poco conquista la miglior media per sala della Top 10, 2400 euro.

Al terzo posto un’altra novità, ovvero il docufilm italiano Zeta, dedicato alla scena rapper nostrana con la partecipazione di molti artisti del genere, da Clementino a Salmo. Maluccio La foresta dei sogni di Gus Van Sant, solo settimo, mentre è disastroso l’esordio de La coppia dei campioni con Massimo Boldi (anche piuttosto pubblicizzato negli ultimi giorni), che ottiene una media di appena 800 euro ed un impietoso nono posto.

In America come già detto Il libro della giungla continua a dettare legge, con altri 42 milioni di dollari in cascina che si tramutano in un lodevole totale di ben 250 milioni, insomma un grande successo. Al secondo posto resiste Il cacciatore e la regina di ghiaccio che arriva a 33 milioni, insediato dalla commedia Keanu che apre con 9,3 milioni di dollari.

 

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)