Il sito è ancora in fase di aggiornamento, i contenuti della vecchia piattaforma verranno ripristinati al più presto. Vi chiediamo di pazientare.

"La grande bellezza", "Il sospetto" e "The Grandmaster" tra i semifinalisti per l'Oscar

The Hunt

Dopo il trionfo agli European Film Award, dove ha ottenuto quattro riconoscimenti (miglior film, regia, attore e montaggio), e la nomination al Golden Globe, La grande bellezza di Paolo Sorrentino è stato selezionato dalla commissione dell’Academy tra i nove semifinalisti che si contenderanno un posto nella cinquina per l’Oscar come miglior film straniero del 2013. La pellicola di Sorrentino, apprezzatissima dalla critica internazionale e accolta da un ottimo responso anche negli Stati Uniti (530.000 dollari in appena 35 sale), sta riscuotendo un ampio successo di pubblico, con 15 milioni di dollari d’incasso in tutto il mondo e quasi due milioni di spettatori.

I rivali più temibili di Sorrentino in vista degli Oscar saranno con tutta probabilità Alabama Monroe di Felix van Groeningen dal Belgio, Two lives di Georg Maas dalla Germania, interpretato dalla mitica Liv Ullmann, The Grandmaster del maestro Wong Kar-wai da Hong Kong e soprattutto Il sospetto di Thomas Vinterberg dalla Danimarca, con Mads Mikkelsen nel ruolo di un insegnante e padre di famiglia travolto dall’accusa di pedofilia. Clamorosamente snobbato, invece, l’iraniano Asghar Farhadi, premiato con l’Oscar appena due anni fa e considerato ora uno dei favoritissimi di questa categoria grazie a Il passato; sono rimasti esclusi dalla corsa all’Oscar, inoltre, il rumeno Il caso Kerenes, il cileno Gloria e l’applauditissimo Wadjda, rappresentante dell’Arabia Saudita. Ecco di seguito i nove semifinalisti scelti dall’Academy:

Belgio – Alabama Monroe di Felix van Groeningen

Bosnia Erzegovina – An episode in the life of an iron picker di Danis Tanovic

Cambogia – The missing picture di Rithy Panh

Danimarca – Il sospetto di Thomas Vinterberg

Germania – Two lives di Georg Maas

Hong Kong – The Grandmaster di Wong Kar-wai

Italia – La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Palestina – Omar di Hany Abu-Assad

Ungheria – The notebook di Janos Szasz