40 carati - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato passabile
sulla base di 2 voto/i
3.40/5

40 carati

RANKING
1613° su 2562 in Generale
82° su 153 in Thriller
20121 h 42 min
Trama

Nick Cassidy si trova sul cornicione di una stanza di uno dei piani più alti del Roosevelt Hotel a 78 metri dal suolo, proclama la propria innocenza dall’aver rubato un grosso diamante ad un noto imprenditore immobiliare e minaccia di buttarsi giù. Paralizzato il traffico e attirata l'attenzione dei media Nick, che ha fornito false generalità, pretende la presenza della detective Lydia Mercer, nota all'intera nazione per aver tentato senza successo di evitare un suicidio qualche tempo prima. Ciò che la donna cerca di capire è se Nick voglia davvero suicidarsi o se ha un altro fine...

Metadata
Regista Asger Leth
Titolo originale Man on a Ledge
Data di uscita 10 Febbraio 2012
Nazione U.S.A.
Durata 1 h 42 min
Attori
Cast: Sam Worthington, Elizabeth Banks, Jamie Bell, Ed Harris, Edward Burns, Kyra Sedgwick, Anthony Mackie, William Sadler, Génesis Rodríguez, Afton Williamson, J. Smith-Cameron, Jonathan Walker, Daniel Sauli
Trailer
40 carati

Diretto dall’esordiente regista di origini danesi Asger Leth, “40 carati” si presenta come uno dei più classici thriller polizieschi hollywoodiani, dove azione, tensione e colpi di scena sono all’ordine del giorno. In questo caso il protagonista è Nick Cassidy, un ex-poliziotto che, dopo essere stato accusato e condannato per furto, salirà sul cornicione di un grattacielo di New York, minacciando di suicidarsi se non verrà riconosciuta la sua innocenza. Ed è da qui che, in parallelo, si sviluppa un diverso piano narrativo, costruito come una partita a scacchi che avrà come obiettivo qualcosa sotto gli occhi di tutti, ma che nessuno riuscirà a vedere.

Il regista quarantaduenne cerca di costruire la propria opera con l’intento di mantenere il più alto possibile il livello di attenzione e di adrenalina nello spettatore; nonostante qualche alto e basso, cha a breve andremo ad analizzare, il risultato può ritenersi abbastanza soddisfacente. Tra i punti di forza troviamo sicuramente il soggetto, che nonostante utilizzi l’ormai trito e ritrito stereotipo del personaggio ingiustamente condannato per un reato che in realtà non ha commesso, riesce ad avvincere il pubblico, grazie anche ad una serie di intrecci ben articolati. Qualche crepa, invece, la troviamo nella sceneggiatura, curata da Chris Gorak e dai fratelli Erich e Jon Hoeber, che nonostante riesca sempre a mantenere un ritmo sufficientemente incalzante alla vicenda, latita (e non poco) dal punto di vista dello sviluppo della storia e nella costruzione dei personaggi. Per quel che riguarda il primo aspetto, gli autori puntano troppo sul mostrare come il piano dovrà essere attuato, piuttosto che soffermarsi sugli enigmi e le domande che l’evolversi della vicenda pone allo spettatore; sui personaggi, invece, si lavora poco dal punto di vista psicologico, rimanendo sempre in superficie.

Passando agli attori, non si può non notare la differenza di prestazione a favore di coloro che in realtà non dovrebbero essere i protagonisti: da una parte troviamo infatti Sam Warthington impegnato nel ruolo dell’ispettore di polizia Nick Cassidy, ingiustamente accusato, ed Elizabeth Banks nei panni dell’investigatrice Lydia Mercer, incaricata di mediare per far desistere il poliziotto dal suicidarsi, ed entrambi risultano poco convincenti, con interpretazioni insipide; dall’altra invece Mandy Gonzalez e Jamie Bell, rispettivamente cognata e fratello di Nick, sono capaci di caratterizzare ed integrare pienamente i rispettivi personaggi. Per concludere, “40 carati” può essere definito un discreto film d’intrattenimento, buono per passare un paio d’ore di cinema ad alta tensione in compagnia di amici, una buona pizza e della birra ghiacciata. Sicuramente però non ci ricorderemo a lungo di quest’opera dalla storia interessante, ma dallo sviluppo troppo superficiale.

Voto dell’autore:3.2 / 5

The following two tabs change content below.

Ultimi post di Diego Uberti (vedi tutti)

Loading...