American life - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato da vedere
sulla base di 3 voto/i
3.63/5

American Life

RANKING
1249° su 2562 in Generale
162° su 453 in Commedia
20091 h 38 min
Trama

Burt Farlander e Verona De Tessant sono una coppia non sposata in attesa della loro prima bambina. Quando i genitori di Burt, Jerry e Gloria, annunciano di essere in procinto di lasciare il paese per andare a vivere in Belgio e di non poter svolgere il ruolo di nonni, lui e Verona decidono di partire alla ricerca del luogo ideale dove ricominciare una nuova vita: iniziano così un lungo viaggio attraverso l’America.

Metadata
Regista Sam Mendes
Titolo originale Away We Go
Data di uscita 17 Dicembre 2010
Nazione U.S.A.Gran Bretagna
Durata 1 h 38 min
Attori
Cast: John Krasinski, Maya Rudolph, Carmen Ejogo, Catherine O'Hara, Jeff Daniels, Allison Janney, Jim Gaffigan, Samantha Pryor, Conor Carroll, Maggie Gyllenhaal, Josh Hamilton, Bailey Harkins, Brendan Spitz, Jaden Spitz, Chris Messina, Paul Schneider, Melanie Lynskey
Trailer
American life

Dopo “American beauty” e “Revolutionary Road”, il regista inglese Sam Mendes prosegue la sua analisi dei rapporti di coppia con un terzo film dedicato a tale tematica, “American life” (in originale “Away we go”), in cui ancora una volta si occupa di mettere in scena le dinamiche esistenti all’interno di un ménage e di esplorare il nucleo di una famiglia (in questo caso, una famiglia in cui sta per arrivare il primo nascituro). Dopo la satira venata di humor nero di “American beauty” e il melodramma classico di “Revolutionary Road”, in “American life” Mendes adotta il registro della commedia brillante e minimalista, rifacendosi allo stile tipico del cinema indipendente americano, in grado di divertire lo spettatore ma al contempo anche di commuovere e far riflettere.

Aperto da una breve, esilarante sequenza in cui i due futuri genitori scoprono di aspettare il loro primo figlio, “American life” è strutturato come un lungo viaggio on-the-road suddiviso in una serie di episodi, ciascuno dei quali corrisponde a una delle tappe visitate dai due protagonisti, Burt Farlander e Verona De Tessant, interpretati con la giusta verve comica da John Krasinski e Maya Rudolph (due attori noti soprattutto in campo televisivo). Lui è affettuoso, protettivo e un po’ impacciato, lei ha un carattere deciso e indipendente: insieme formano una coppia decisamente affiatata, in grado di far fronte a tutte le piccole e grandi difficoltà di chi si appresta a costruire una nuova famiglia. Ed è così che, dall’Arizona al Wisconsin, dal Canada a Miami, Burt e Verona incontreranno di volta in volta amici e parenti più o meno stravaganti, confrontandosi con altri modelli di famiglia e interrogandosi su come vorranno svolgere il proprio ruolo di genitori.

L’ottima sceneggiatura, firmata dai coniugi Dave Eggers e Vendela Vida, ci regala dunque un campionario di situazioni bizzarre e divertenti, confezionando alcune sequenze davvero irresistibili: dalla spassosissima visita ai genitori di Burt, Jerry e Gloria (Jeff Daniels e Catherine O’Hara), passando per una galleria di personaggi svitati e sopra le righe, dalla madre egocentrica e “politicamente scorretta” impersonata da Allison Janney a quella a dir poco surreale di Maggie Gyllenhaal, ancorata a deliranti filosofie new-age. L’ironia della narrazione non scivola mai nella pura macchietta, ma funziona piuttosto come veicolo per illustrare il percorso compiuto da Burt e Verona nel loro “apprendistato” da genitori, fino a renderli pronti ad affrontare la sfida più emozionante ed impegnativa di ogni famiglia; con la rinnovata consapevolezza che il legame che li unisce permetterà loro di superare qualunque ostacolo. La colonna sonora è composta prevalentemente dal cantautore Alexi Murdoch, con l’aggiunta di brani di Bob Dylan, George Harrison e Velvet Underground.

Voto dell’autore:3.8 / 5

The following two tabs change content below.
Loading...