Captain America - Il primo vendicatore - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato passabile
sulla base di 3 voto/i
3.33/5

Captain America - Il primo vendicatore

RANKING
1710° su 2562 in Generale
73° su 126 in Fantastico
20111 h 43 min
Trama

1942. Steve Rogers è un ragazzo statunitense, debole e rachitico, che vuole a tutti i costi arruolarsi nell'esercito per servire il suo paese. Dopo numerosi tentativi falliti, il dottor Abraham Erskine gli offre la possibilità di sottoporsi alla somministrazione del siero del Super Soldato, un composto chimico che trasforma Steve in un soldato fisicamente superiore. Il dottor Erskine è però vittima di un attentatore dell'HYDRA, organizzazione militare finanziata da Hitler e capeggiata da Johann Schmidt…

Metadata
Regista Joe Johnston
Titolo originale Captain America: The First Avenger
Data di uscita 22 Luglio 2011
Nazione U.S.A.
Durata 1 h 43 min
Attori
Cast: Chris Evans, Hugo Weaving, Tommy Lee Jones, Hayley Atwell, Sebastian Stan, Dominic Cooper, Samuel L. Jackson, Stanley Tucci, Toby Jones, Natalie Dormer, Amanda Righetti, Richard Armitage, Bruno Ricci, Neal McDonough, Derek Luke, Kenneth Choi, J. J. Feild, Stan Lee, Michael Brandon, Martin Sherman, William Hope
Trailer
Captain America - Il primo vendicatore

Continua la marcia di avvicinamento a “I vendicatori”, pellicola che riunirà tutti i supereroi comparsi negli ultimi lavori di casa Marvel come Iron Man, Hulk e Thor. Mancava ancora però da presentare al grande pubblico in formato cinematografico il personaggio forse più celebre del team, ovvero Capitan America, che fece il suo esordio nel mondo dei fumetti nel 1941 grazie a Joe Simon e Jack Kirby. Ecco dunque questo “Captain America – Il primo vendicatore”, diretto da Joe Johnston (“Jumanji”), che vede nei panni del protagonista Chris Evans, l’attore che già aveva interpretato la Torcia Umana ne “I fantastici 4” (piccolo il mondo dei fumetti).

Che il filone dei supereroi abbia ormai dato tutto o sia agli sgoccioli è un pensiero che ultimamente si presenta spesso davanti a queste operazioni; ed invece “Captain America” riesce a differenziarsi da quanto visto finora regalando uno spettacolo diverso ma godibile come “Thor” ed il primo “Iron Man”. Innanzitutto la storia non è ambientata ai giorni nostri ma bensì durante la seconda guerra mondiale, ed è curioso vedere un supereroe immerso in una realtà storica diversa da quella contemporanea. Il protagonista poi risulta uno degli eroi più “umani” di tutto l’universo Marvel, ed è antitetico a figure un po’ spaccone come Tony Stark o il figlio di Odino (inizialmente difatti è un ragazzo rachitico senza particolari poteri se non una gran dose di coraggio e perseveranza). Elementi di novità che sono ben sfruttati da Johnston, il quale non scivola in spacconerie, dando alla pellicola più i contorni del film di avventura che non di azione (da lui in fondo ce lo si poteva aspettare).

Non è un caso che a volte durante la visione ci vengano in mente qualche episodio di “Indiana Jones” o “Sky Captain and the world of tomorrow”, piuttosto che film su altri supereroi. Insomma, “Captain America” è un buon prodotto dotato, fra l’altro, di ottimi effetti speciali (il lavoro fatto su Evans per farlo apparire smilzo è notevole). Certo una maggiore profondità nell’affrontare certi sviluppi, come la love-story tra Steve e Peggy, non avrebbe guastato, ed il finale non è proprio esplosivo. Altra nota dolente è poi il 3D, assolutamente inutile.

Voto dell’autore:3.5 / 5

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)

Loading...