Il sito è ancora in fase di aggiornamento, i contenuti della vecchia piattaforma verranno ripristinati al più presto. Vi chiediamo di pazientare.

Contraband

Voto staff filmedvd

Film considerato da vedere
sulla base di 3 voto/i
3.60/5

Contraband

RANKING
750° su 1520 in Generale
9° su 55 in Azione
20121 h 49 min
Trama

Fino a qualche anno fa Chris Farraday era un abile contrabbandiere, ma adesso, dopo essersi sposato con Kate e aver avuto due figli, conduce un rispettabile business. Quando però Andy, il fratello di Kate, viene a trovarsi in guai più grandi di lui, l’unico che può aiutarlo è proprio Chris, che dovrà rischiare di nuovo in prima persona e tornare nel “giro”.

Metadata
Titolo originale Contraband
Data di uscita 25 luglio 2012
Nazione U.S.A.Gran BretagnaFrancia
Durata 1 h 49 min
Attori
Cast: Mark Wahlberg, Kate Beckinsale, Ben Foster, Giovanni Ribisi, J.K. Simmons, William Lucking, Diego Luna, Caleb Landry Jones, Robert Wahlberg, Lukas Haas, David O'Hara, Olafur Darri Olafsson, Jason Mitchell, Paul LeBlanc, Amber Gaiennie
Trailer
Contraband

In un mondo dove non sembra esistere crimine che possa essere portato a termine senza l’utilizzo di un computer, dove anche la più rissosa e semianalfabeta gang di ladri d’auto ha la capacità di penetrare i server del Pentagono, questo “Contraband”, diretto da Baltasar Kormákur, ci regala l’immersione in un “passato” che è passato solo sul grande schermo, perché là fuori è ben vivo e vegeto. Si tratta di quel caro, vecchio e a tratti suggestivo mondo che può essere riassunto nella parola contrabbando, un’“arte” in cui Chris Farraday (Mark Wahlberg) eccelle ma che non pratica più, dal momento che la dolce mogliettina Kate (Kate Beckinsale) e i due bambini richiedono un padre a tempi pieno e possibilmente non dietro le sbarre. Le cose però, causa il giovane fratello della mogliettina, si complicano in fretta, l’idilliaco quadretto familiare si rompe e il redento Chris dovrà tornare a sporcarsi le mani.

L’incipit, ve lo concedo, è un po’ logoro, la regia, del cineasta islandese Baltasar Kormákur (“Una tragica scelta”, “Myrin”), non mostra certo nulla per cui strapparsi i capelli, e infine tutta la storia non brilla per creatività (il film è tra l’altro un remake di “Reykyavik-Rotterdam”, in cui Kormákur recitava da protagonista). Bene, detto questo allora che ne stiamo parlando a fare? Ne parliamo perché il film ha comunque una sua ragion d’essere, se inserito in quel filone di film d’azione a cavallo della sottile linea che separa la serie A dalla serie B, e poi dispone anche di qualche altra freccia al suo arco.

Innanzitutto c’è un gruppo di bravi interpreti: dal convincente Giovanni Ribisi a Ben Foster, arrivando poi fino ai due protagonisti, Mark Wahlberg e Kate Beckinsale, non c’è dubbio che siano le prove degli attori la base su cui si regge tutto il film. E poi c’è un buon ritmo, gli avvenimenti si succedono senza lasciarvi troppo tempo per pensare, e così alla fine passerete un’ora mezzo in una sala buia senza accorgervi che è passata. Puro, vecchio, sano intrattenimento, e questo il film riesce a regalarvelo… non è poco.


Voto dell’autore:3.5 / 5

The following two tabs change content below.
Loading...