I love you, man - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato passabile
sulla base di 1 voto/i
3.20/5

I Love You, Man

RANKING
1841° su 2562 in Generale
281° su 453 in Commedia
20091 h 45 min
Trama

Peter Klaven ha appena chiesto alla sua ragazza, Zooey Rice, di sposarlo, e già iniziano i preparativi per il matrimonio; ma presto si rende conto che tra i suoi amici non ce n'è uno davvero speciale al quale possa chiedere di fargli da testimone. Peter pensa così di provare ad uscire con dei ragazzi per trovare delle affinità con qualcuno di loro; conosce così Sydney Fife, che lo colpisce subito anche per le sue stravaganze. Purtroppo però questa nuova amicizia finisce per rovinare il suo rapporto con Zooey, così Peter dovrà fare una scelta: la sua ragazza o il suo nuovo amico...

Metadata
Regista John Hamburg
Titolo originale I Love You, Man
Data di uscita 21 Agosto 2009
Nazione U.S.A.
Durata 1 h 45 min
Attori
Cast: Paul Rudd, Jason Segel, Rashida Jones, Andy Samberg, J.K. Simmons, Jane Curtin, Jon Favreau, Jaime Pressly, Rob Huebel, Thomas Lennon, Sarah Burns, Lou Ferrigno, Greg Levine, Jean Villepique, Kym Whitley, Colleen Crabtree, Mather Zickel, Aziz Ansari, Nick Kroll, Liz Cackowski, Kulap Vilaysack, Catherine Reitman, Carla Gallo, Vicki Davis, Josh Cooke, Jay Chandrasekhar, Seth Morris, Jerry Minor, Joe Lo Truglio, Murray Gershenz, Keri Safran, Greg Tuculescu, Ian Roberts, Ethan S. Smith, Nelson Franklin, Ping Wu, Jill Bartlett, Matt Walsh, Geddy Lee, Alex Lifeson, Neil Peart, Melissa Rauch, David Wain, Larry Wilmore, Craig Wedren, Damian Kulash
Trailer
I love you, man

Scritto e diretto da John Hamburg, autore di “Ti presento i miei” e seguito, “I love you, man” è una commedia dal soggetto abbastanza sui generis che ha conquistato la critica americana ed una buona fetta di pubblico (l’incasso mondiale è arrivato vicino ai 100 milioni di dollari). Lo schema narrativo del film è assai vicino a quello di una commedia di stampo sentimentale, solo che qui non seguiamo una coppia di innamorati ma bensì una coppia di amici, dal loro primo incontro fino alle prime incomprensioni, chiudendo con la definitiva consacrazione di un rapporto destinato a durare a lungo.

Cambiano dunque i protagonisti, due uomini solidamente etero, ed il tipo di legame, ma il tutto è approcciato proprio come se fosse una relazione sentimentale (in fondo l’amicizia non è che un’altra forma d’amore). Dapprima si guarda con diffidenza a questa formula, visto che vedere un uomo che fissa appuntamenti per trovare un amico non rappresenta proprio il massimo in termini di credibilità. Mano a mano però che i personaggi prendono campo ed una propria dimensione, il racconto inizia ad ingranare, seppure durante tutto l’arco della sua durata soffra di una generale piattezza; la colpa è anche di una comicità non sempre efficace ed immediata.

Il triangolo protagonista (Peter, la sua fidanzata ed il suo nuovo amico) è caratterizzato bene, aiutato da una serie di dialoghi tutt’altro che edulcorati (diversi gli argomenti tabù toccati con declinazioni che non sembrano mai fuori luogo). Bravi gli interpreti, che godono di un’ottima alchimia reciproca. Nel cast troviamo anche il regista di “Iron Man” Jon Favreau, a cui ultimamente appioppano sempre parti da antipatico, e, nei panni di se stesso, il mitico Hulk televisivo Lou Ferrigno. Per concludere, “I love you, man” è un prodotto non brillantissimo ma ben recitato e dallo script interessante.

Voto dell’autore:3.2 / 5

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)

Loading...