I Muppet - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato da vedere
sulla base di 3 voto/i
3.67/5

I Muppet

RANKING
1172° su 2562 in Generale
148° su 453 in Commedia
20111 h 38 min
Trama

A Smalltown, una piccola cittadina degli Stati Uniti, rivive il sogno del contatto col fantastico mondo dei Muppet. Lo combatte con impavida cattiveria il petroliere Tex Richman, che vuole estrarre le risorse petrolifere presenti sotto ai famigerati Muppet Studios. Il piccolo Walter, suo fratello Gary e la fidanzata Mary partono alla volta di Hollywood per ritrovare tutti i Muppet…

Metadata
Regista James Bobin
Titolo originale The Muppets
Data di uscita 3 Febbraio 2012
Nazione U.S.A.
Durata 1 h 38 min
Attori
Cast: Amy Adams, Jason Segel, Emily Blunt, John Krasinski, Zach Galifianakis, Jack Black, Jim Parsons, Mickey Rooney, Neil Patrick Harris, Chris Cooper, Ken Jeong, Alan Arkin, Matt Vogel, David Rudman, Rashida Jones, Steve Whitmire, Dave Grohl, Eric Jacobson, Dave Goelz, Justin Tinucci, Sarah Silverman, Eddie Pepitone, Bill Barretta, Peter Linz, Bill Cobbs, Kristen Schaal, Eddie 'Piolin' Sotelo, Raymond Ma, Shu Lan Tuan, Donald Glover, Dahlia Waingort, Jonathan Palmer, Don Yanan, Michael Albala, Julia Marie Franzese, Gunnar Smith, Connor Gallagher, Justin Marco, Cameron Kasal
Trailer
I Muppet

Tornano “I Muppet”, e sono più pimpanti che mai e pieni di energia! Nel loro mondo colorato e bizzarro, pieno di fantasia, i simpatici personaggi omaggiano il proprio passato con le canzoni di una volta e gli danno nuovo vigore con alcuni nuovi brani; combattono il re del male, il petroliere Tex Richman (come dire “l’uomo ricco del Texas”), facendosi aiutare da uno sparuto gruppo di esseri umani, e si lasciano andare a nuove avventure. Diretto da James Bobin e prodotto da David Hoberman e Todd Lieberman (una coppia che fa rima come il canzoniere Muppet), il film “I Muppet”, basato su una sceneggiatura scritta da Jason Segel e Nicholas Stoller, è una sarabanda allegra e prevedibile, nonché eccessivamente enfatica benché a tratti spassosa, di paradossi e genuinità, con un occhio deciso alla fascia d’età under 10.

Il film ripesca tutti i personaggi storici della serie: a partire da Kermit la Rana, che viene subito travolto da un’ondata di coraggio e spensieratezza; la non dimenticata Miss Piggy, trasferitasi nel frattempo a Parigi per un lavoro all’interno di Vogue Paris; Fozzie l’orso, che è entrato a far parte di una “tribute band” di nome Moopets, composta da loschi ceffi che rappresentano l’ipotetico lato cattivo dei componenti mitici dei Muppet; Animal, ricoverato in una clinica a Santa Barbara sotto la tutela psichiatrica di Jack Black (il famoso attore che offre qualcosa di più di un semplice cameo) per riuscire a guarire dai suoi eccessi di collera; e Gonzo, che è diventato un magnate degli impianti idraulici. Fra gli interpreti, sono da menzionare il giusto cattivo Chris Cooper (Tex Richman), Amy Adams (Mary la fidanzata) ed i camei di Alan Arkin, Donald Glover, Judd Hirsch e Whoopi Goldberg.

Ne esce un prodotto hollywoodiano che omaggia degnamente la storia dei Muppet: lo fa con una furba dose di auto-citazionismo e di pubblicità dissimulata di noti trend e/o loghi. Così l’amore per i nostri animali, liberatisi delle fattorie orwelliane da tempo, ma non da quelle plastificate di Hollywood, si affievolisce; non per stanchezza o per basse invenzioni di regia, ma perché stavolta sembra davvero l’atto di chiusura. È festa per tutti in questo film, che supera se stesso e supera persino “Festa in casa Muppet” (dove c’era di mezzo il “Racconto di Natale” di Charles Dickens). E quando c’è troppa festa, si ha la sensazione che stia per giungere un funerale, per giunta forzato.

Voto dell’autore:2.7 / 5

The following two tabs change content below.

Ultimi post di Federico Mattioni (vedi tutti)

Loading...