Il maledetto United - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato da vedere
sulla base di 3 voto/i
3.63/5

Il maledetto United

RANKING
1249° su 2562 in Generale
162° su 453 in Commedia
20091 h 37 min
Trama

Dopo la mancata qualificazione ai Mondiali del 1974, l'allenatore della nazionale inglese Alf Ramsey viene licenziato e sostituito con l'allenatore Don Revie, che lascia vuota la panchina dei Leeds dopo anni di successi. Al posto di Revie viene ingaggiato Brian Clough, ex calciatore di Middlesbrough e Sunderland ed ex allenatore del Derby County. Nonostante abbia accettato l'incarico, Clough odia profondamente il Leeds e il modo di giocare impostato dall'altrettanto odiato Don Revie.

Metadata
Regista Tom Hooper
Titolo originale The Damned United
Data di uscita 19 Ottobre 2019
Nazione Gran Bretagna
Durata 1 h 37 min
Attori
Cast: Michael Sheen, Timothy Spall, Colm Meaney, Jim Broadbent, Maurice Roeves, Stephen Graham, Henry Goodman, Mark Bazeley, Giles Alderson, Martin Compston, David Roper, Jimmy Reddington, Peter McDonald, Oliver Stokes, Ryan Day, Ralph Ineson, Elizabeth Carling, Brian McCardie, Sydney Wade, Joe Dempsie, Mark Cameron, Colin Harris, Liam Thomas, Terence Harvey, Paul Bown, Gillian Waugh
Trailer
Il maledetto United

Gli appassionati di calcio sanno bene quanto sia difficile trovare un film che racconti in modo degno una partita, una stagione o, peggio che peggio, l’intera carriera di qualcuno che, per vivere, tira calci ad un pallone. Chiuso nella peggior maniera possibile il grottesco capitolo di “Goal” 1 & 2, sembrava che pochi avessero la forza e la volontà di cimentarsi con un’impresa che all’apparenza risultava già persa in partenza. Invece in Inghilterra qualcuno ha avuto l’idea di provare a raccontare per sommi capi la storia di un personaggio che, giusto per rimanere sull’attualità, sembra avere molti tratti in comune con un certo José Mourinho.

Brian Clough era un allenatore che ha vissuto il suo momento di gloria tra la fine degli anni ’60 e i primi anni ’80 (Coppa dei Campioni con il Nottingham Forest nel 1979 e nel 1980). Ambizioso, preparato, testardo, con una spiccata attitudine per la polemica, Clough era stato un buon calciatore negli anni ’50 e ’60, arrivando fino alla nazionale inglese, per poi iniziare la carriera d’allenatore nell’Hartlepools e divenire famoso con il Derby County. Il film “Il maledetto United”, diretto da Tom Hooper, si concentra però in particolare sui 44 giorni che nel 1974 Clough passò alla guida della squadra allora più famosa d’Inghilterra, il Leeds. La scelta di regista e sceneggiatori va nel senso di ridurre al minimo le scene di calcio giocato (e su questo non si può che trovarsi d’accordo, stante l’incredibile difficoltà di “recitare” una partita di calcio) e di concentrarsi su tutto quello che ruota intorno al mondo del calcio. Tom Hooper, partendo dal racconto di David Peace e dalla sceneggiatura di Peter Morgan, alterna così due piani temporali, da un lato ripercorrendo le tappe che hanno portato Clough sulla panchina del Leeds e dall’altro raccontando, con una certa ironia, i pochi giorni che trascorrerà sulla stessa. L’impresa si può dire riuscita: la commedia infatti, pur senza impressionare, si lascia guardare, non annoia e ha il pregio di riuscire a dare l’idea di quanto il calcio fosse diverso negli anni ’70.

La stagione di Clough al Leeds si rivelerà piuttosto in fretta un clamoroso fallimento (per ragioni che appariranno evidenti a tutti quelli che guarderanno il film) ma questo non fermerà il bravo Brian, tanto da ritrovarlo, già a gennaio ’75, in sella al Nottingham Forest (che porterà nel giro di quattro anni alla vittoria della Coppa dei Campioni). Da non perdere anche i contenuti extra del dvd, che vi permetteranno di assaporare quanto fosse “maschio” il calcio inglese anni ’70.

Voto dell’autore:3.1 / 5

The following two tabs change content below.

Ultimi post di capataz (vedi tutti)

Loading...