Jonah Hex - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato passabile
sulla base di 1 voto/i
2.50/5

Jonah Hex

RANKING
2361° su 2562 in Generale
84° su 99 in Azione
20101 h 21 min
Trama

Jonah Hex è un cacciatore di taglie sopravvissuto alla morte ed in possesso di poteri sopranaturali. Un giorno Hex riceve, da parte dell'esercito americano, un'offerta che non può rifiutare: sarà liberato da qualsiasi taglia verrà posta sulla sua testa se eliminerà Quentin Turnbull, uno strano individuo in contatto con il Male, che sta radunando un esercito di zombie per combattere la sua guerra...

Metadata
Regista Jimmy Hayward
Titolo originale Jonah Hex
Data di uscita 24 Agosto 2019
Nazione U.S.A.
Durata 1 h 21 min
Attori
Cast: Megan Fox, Josh Brolin, John Malkovich, Michael Shannon, Michael Fassbender, Brandi Coleman, David Jensen, Natacha Itzel, John Gallagher Jr., Lisa Rotondi, Michael Arnona, Veronica Russell, Sean Boyd, Danny Cosmo, Sean M. Sellers, Will Arnett, Alexander Asefa, Billy Blair, Jeffrey Dean Morgan
Trailer

No trailer added for this movie.

Jonah Hex

In questo proliferare di adattamenti cinematografici di fumetti è ovvio aspettarsi qualche flop. “Jonah Hex”, tratto dall’omonimo comic del 1971 della DC Comics, è stato forse uno fra i più sonori degli ultimi tempi, tanto che in Italia è uscito direttamente in Dvd nonostante un cast che vede i nomi di Josh Brolin, Megan Fox e John Malkovich. Il film ha incassato, a fronte di un budget di quasi 50 milioni di dollari, solo 10 milioni, ed è stato stroncato senza pietà dalla critica con due nomination alle Pernacchie d’Oro. Come avviene spesso, però, in questi casi ciò che si vede e meno peggio di ciò che ci si aspetta.

“Jonah Hex” difatti non è una pellicola terribile e alla fine con i suoi 80 minuti di durata non tedia lo spettatore in modo particolare. Il problema è che la trama, che inizialmente sembra prospettarsi interessante con questa specie di super-eroe western, è di una banalità assoluta. C’è l’eroe che vuole vendicarsi, la bella pupa destinata a finire in pericolo ed il cattivo senza pietà: cose insomma viste e riviste, qui riproposte senza alcuna voglia di essere originali. Tutto va insomma come deve andare, senza nessuno scossone a livello di script e senza alcuna invenzione visiva da parte del regista, il Jimmy Hayward di “Ortone e il mondo dei Chi”. Forse solo il prologo stile “fumetto” è degno di nota, ma comunque non rappresenta niente di nuovo.

Per quel che riguarda il cast, le interpretazioni di Brolin e Malkovich appaiono alquanto svogliate, mentre la Fox dimostra ancora di non avere un talento all’altezza della sua bellezza. Insomma, la scelta di non distribuire questo cine-comic in salsa western nelle sale non pare da biasimare, ma per una serata a cervello spento in casa ci può anche stare.

Voto dell’autore:2.5 / 5

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)

Loading...