Skyline - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato passabile
sulla base di 2 voto/i
2.50/5

Skyline

RANKING
2361° su 2562 in Generale
123° su 133 in Fantascienza
20101 h 32 min
Trama

Strane luci scendono sulla città di Los Angeles, attirando la gente in strada come falene attorno a una fiamma. Una volta fuori, a cielo aperto, una terrificante forza extraterrestre inizia ad inghiottire l'intera popolazione umana, spazzandola via dalla faccia della Terra. Nel giro di poche ore spariranno tutti. Il viaggio di Jarrod e Elaine verso il sud della California avrebbe dovuto essere un normale weekend per andare a trovare il suo migliore amico Terry e la sua ragazza Candice. Ma quando l'alba arriva con due ore di anticipo, sottoforma di un'inquietante luce proveniente da una fonte sconosciuta, la vita da loro conosciuta fino a quel momento cambierà per sempre…

Metadata
Titolo originale Skyline
Data di uscita 14 Gennaio 2011
Nazione U.S.A.
Durata 1 h 32 min
Attori
Cast: Eric Balfour, Scottie Thompson, David Zayas, Donald Faison, Brittany Daniel, Crystal Reed, Neil Hopkins, J. Paul Boehmer, Tanya Newbould, Pam Levin, Phet Mahathongdy, Tony Black, Byron McIntyre
Trailer
Skyline

Dopo aver diretto il seguito di “Alien vs Predator” i fratelli Colin e Greg Strause, grandi esperti di effetti speciali (lunghissimo l’elenco dei blockbuster a cui hanno lavorato, compreso il fenomeno “Avatar”), tornano al cinema con una produzione indipendente dal rosicato budget di 10 milioni di dollari: trattasi di “Skyline”, film incentrato su una invasione aliena che fa ovviamente un largo uso di effetti visivi nel solco di opere quali “Independence day” e “La guerra dei mondi”. Diciamo subito però che l’opera dei fratelli Strause è decisamente lontana dai titoli appena citati, e non perché basata su un budget più limitato.

I problemi più grandi stanno difatti nella sceneggiatura, che ha il grave difetto di risultare, in taluni momenti chiaramente drammatici, involontariamente ridicola. C’è una scena che da questo punto di vista ha quasi del geniale, ovvero quando i protagonisti si decidono ad accendere la Tv (già perché è l’ultima cosa a cui pensano) ed appare lo studio di un telegiornale con le sedie vuote. Tolti comunque i diversi scivoloni, fra cui ci sarebbe anche da citare il terribile finale che da solo fa perdere diversi punti alla pellicola, il resto non è malvagio e produce una discreta tensione narrativa. Gli alieni, grazie anche ad un buon utilizzo degli effetti speciali (“almeno questo!” si potrebbe esclamare), sono piuttosto spaventevoli ed alcune scene sono di buon impatto (vedere centinaia di persone aspirate come la polvere fa il suo effetto).

Gli attori non sono proprio il massimo e valgono il loro basso cachet. Insomma, “Skyline” è un film che si può tranquillamente trascurare, soprattutto se non siete appassionati del genere. È comunque in vista un sequel visto che, nonostante il grande numero di recensioni negative, la pellicola ha raccolto in giro per il mondo più di 60 milioni di dollari.

Voto dell’autore:2.6 / 5

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)

Loading...