Star Wars: Gli ultimi Jedi - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato da vedere
sulla base di 2 voto/i
3.90/5

Star Wars: Gli ultimi Jedi

RANKING
508° su 2404 in Generale
16° su 127 in Fantascienza
20172 h 32 min
Trama

Mentre il Primo Ordine si prepara a stroncare quel che resta della Resistenza, Rey consegna a Luke Skywalker la spada laser che fu sua, invitandolo a interrompere il suo esilio per salvare il mondo libero. Ma Luke non ne vuole sapere e il Lato Oscuro tesse la propria trama letale attorno agli ultimi ribelli.

Metadata
Regista Rian Johnson
Titolo originale Star Wars: The Last Jedi
Data di uscita 13 dicembre 2017
Nazione Stati Uniti
Durata 2 h 32 min
Attori
Cast: Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Laura Dern, Benicio del Toro, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Lupita Nyong'o, Joonas Suotamo, Peter Mayhew, Frank Oz, Billie Lourd, Amanda Lawrence, Tim Rose, Mike Quinn, Mark Lewis Jones, Adrian Edmondson, Dave Chapman, Brian Herring, Jimmy Vee, Veronica Ngo, Hermione Corfield, Noah Segan, Jamie Christopher, Justin Theroux, Paul Kasey, Kate Dickie, Ralph Ineson, Tom Kane, Joseph Gordon-Levitt, Warwick Davis, Kiran Shah, Crystal Clarke, Lily Cole, Gareth Edwards, Gary Barlow, Liang Yang, Bern Collaço, Andy Nyman
Trailer
Star Wars: Gli ultimi Jedi

Per almeno sei Natali al cinema non mancherà un tuffo nella galassia lontana lontana ideata da George Lucas 40 anni fa; e così, dopo “Star Wars: Il risveglio della Forza” e lo spin-off “Rogue One: A Star Wars story”, eccoci giunti all’appuntamento con “Star Wars: Gli ultimi Jedi”, ottavo capitolo della saga correlata alle vicende di Luke Skywalker & company. La più grande novità del film è rappresentata dalla regia, dove a prendere il posto di J.J. Abrams, capace di rilanciare con successo il “marchio”, c’è Rian Johnson, scomparso dai radar per ben cinque anni dopo l’interessante “Looper”. La storia riprende su per giù da dove era stata lasciata e, come auspicabile, inizia fin da subito ad emanciparsi dalla trilogia classica, percorrendo nuovi ed avvincenti scenari narrativi. I fan più accaniti avranno varie volte modo di storcere la bocca, ma il regista, ed evidentemente la Disney, hanno avuto il corraggio di cercare di andare oltre il “monolite Lucas”, seppur restando sempre ancorati a dogmi ovviamente irrinunciabili, per quanto rivestiti in modo diverso.

L’evoluzione dei personaggi nel complesso risulta convincente, nonostante qualche evidente sbavatura, ed alcuni dei nodi della trama introdotti nel film precedente vengono sciolti in maniera onesta e funzionale, benché non sempre in modo del tutto accattivante. Non mancano poi scene ad altissimo tasso di spettacolarità, con una sana dose di ritmo ed ironia, fattori che sembrano avere un posto centrale in questa nuova trilogia. Grazie a tutti questi elementi possiamo affermare che “Gli ultimi Jedi” costituisce un bel passo avanti nella serie, dimostrando che la magia di “Guerre stellari” è ancora lontana dallo spegnersi. Inoltre Johnson regala un intrattenimento che non soffre dei tipici problemi di indeterminatezza dei capitoli intermedi, lasciando allo spettatore la senzazione di uno spettacolo in qualche modo compiuto di per sé. Speriamo che J.J. Abrams, con il capitolo IX, porti ad un livello ancora più alto la saga di “Star Wars”, senza dimenticarsi della natura svagata e giocosa di questa galassia lontana lontana ma ancora tanto vicina.

Voto dell’autore:4.0 / 5

The following two tabs change content below.
Chi sono? Bella domanda sicuramente meglio della risposta che vi riporto di seguito. Sono un ragazzo di 32 anni di professione Ingegnere, appassionato soprattutto di cinema e che ha trovato nel collezionare i Dvd il più naturale sfogo alla sua passione. Nel tempo libero non c'è attività che superi il guardarmi un bel film sopra una comoda poltrona (forse solo una partita di calcetto).

Ultimi post di Manuel Celentano (vedi tutti)

Loading...