Wall Street - Recensione


Voto staff filmedvd

Film considerato da vedere
sulla base di 4 voto/i
3.98/5

Wall Street

RANKING
487° su 2562 in Generale
210° su 732 in Drammatico
19872 h 06 min
Trama

New York, 1985. Bud Fox è un giovane ed ambizioso broker disposto a tutto pur di fare carriera a Wall Street; il suo idolo è Gordon Gekko, un magnate dell’alta finanza cinico e senza scrupoli, che si è arricchito enormemente attraverso la sua assoluta spregiudicatezza. Per Bud, la grande occasione si materializza all’improvviso grazie ad un’informazione ricevuta dal padre Carl, sindacalista di una compagnia aerea.

Metadata
Regista Oliver Stone
Titolo originale Wall Street
Data di uscita 16 Giugno 2019
Nazione U.S.A.
Durata 2 h 06 min
Attori
Cast: Charlie Sheen, Michael Douglas, Martin Sheen, Daryl Hannah, John C. McGinley, Hal Holbrook, Sean Young, Terence Stamp, James Spader, Chuck Pfeiffer, Lauren Tom, Tamara Tunie, Franklin Cover, James Karen, Saul Rubinek, Leslie Lyles, Faith Geer, Frank Adonis, John Capodice, Suzen Murakoshi, Dani Klein, Francois Giroday, Paul Guilfoyle, Monique van Vooren, Sylvia Miles, Annie McEnroe, Josh Mostel, Ann Talman, Lisa Zebro, Rocco Ancarola, Martin Sherman, Derek Keir, Andrea Thompson, George Blumenthal, George Vlachos, Liliane Montevecchi, Ronald von Klaussen, Michael O'Donoghue, Pirie MacDonald, Thomas Anderson, Cecilia Peck, Jack Pruett, Ronald Yamamoto, Yanni Sfinias, Grant Shaud, Carol Schneider, Sean Stone, Astrid De Richemonte, Adelle Lutz, Christopher Burge, Richard Feigen, James Rosenquist, John Galateo, Richard Dysart, Marlena Bielinska, William G. Knight, Jean De Baer, Bruce Daniel Diker, Jeff Beck, Diego Del Vayo, Millie Perkins, Pat Skipper, John Deyle, Michael A. Raymond, Eugene Dumaresq, Lefty Lewis, Mike Rutigliano, Heather Evans, Ken Lipper, Donnie Kehr, Elise Richmond, David Logan, Paul Kawecki, Dickson Shaw, Patrick Weathers, Jill Dalton, Allan Salkin, Oliver Stone, Michael C. Mahon, Jeff Rector, Pamela Riley, Jon Wool, James Bulleit, Alexandra Neil, Sam Ingraffia, Anna Levine, Byron Utley, J. Adam Glover, David Hummel, Erville Light, Kevin Michael Moran, Chris Nelson Norris, Bill Phillips, Helen Proimos, Ron Turek
Trailer

No trailer added for this movie.

Wall Street

Un anno dopo l’enorme successo e la pioggia di premi di “Platoon”, il regista americano Oliver Stone ha realizzato un altro film destinato a diventare un cult del cinema degli Anni ’80: “Wall Street”. Sceneggiato da Stone insieme a Stanley Weiser, “Wall Street” si propone come un crudo ed amaro spaccato del mondo dell’alta finanza, del quale descrive impietosamente i volubili meccanismi di trionfo e di fallimento. Del resto, quella rappresentata nella pellicola è una realtà tutt’altro che sconosciuta al regista: il padre di Oliver Stone, infatti, era un broker all’epoca della Grande Depressione, e “Wall Street” è dedicato proprio alla sua memoria.

Il film adotta il punto di vista di Bud Fox (Charlie Sheen, già protagonista di “Platoon”), un giovane broker dalla brillante intelligenza e dalle smodate ambizioni, per puntare il dito contro il carrierismo rampante e l’ideologia del successo a tutti i costi. L’ambiente di Wall Street, popolato da yuppie cinici e arrivisti, è dipinto da Stone come lo scenario di una quotidiana follia collettiva regolata unicamente dalle leggi del denaro e degli indici di borsa. Signore di questo micro-universo di imperi finanziari che sorgono e crollano nell’arco di pochi minuti è il feroce Gordon Gekko, interpretato con fiera arroganza da Michael Douglas, che grazie a questo ruolo ha ottenuto il premio Oscar e il Golden Globe come miglior attore. Ed è proprio Douglas a dominare il film, calandosi abilmente nei panni di uno “squalo” assetato di potere che ha costruito la propria immensa fortuna grazie alla sua smodata avidità.

Con “Wall Street”, Oliver Stone realizza così un durissimo atto d’accusa contro le degenerazioni del capitalismo e contro una certa etica individualistica tipica dell’America reaganiana. La figura di Gekko, campione di amoralità e mentore di Bud, è emblematicamente contrapposta a quella del sindacalista Carl (Martin Sheen, padre di Charlie Sheen anche nella realtà), alfiere di una working-class che ancora crede nella dignità del lavoro basato sulla “creazione” piuttosto che sulla compravendita. Nonostante un certo schematismo nella costruzione narrativa e nel disegno dei personaggi, “Wall Street” resta una pellicola di grande intensità e dagli interessanti risvolti sociologici, che ancora conserva numerosi elementi di attualità. Nel 2010, Michael Douglas ha ripreso il ruolo di Gordon Gekko nel sequel del film, “Wall Street – Il denaro non dorme mai”, anch’esso diretto da Oliver Stone.

Voto dell’autore:3.8 / 5

The following two tabs change content below.
Loading...