"Chiamami col tuo nome": una love-story da Oscar in Dvd e Blu-Ray

È stato uno dei titoli più applauditi e premiati dello scorso anno, riuscendo a incantare la critica fin dalla sua prima presentazione, al Sundance Film Festival 2017, e conquistandosi anche i favori del pubblico, con quattro milioni e mezzo di spettatori in tutto il mondo. Tratto dall’omonimo, magnifico romanzo di André Aciman e diretto dal regista palermitano Luca Guadagnino, che ha perseguito questo progetto per molti anni e ne è stato il co-produttore, Chiamami col tuo nome arriva adesso in edizione Dvd e Blu-Ray grazie a Sony Pictures Home Entertainment, dopo il successo riscosso pure nelle sale italiane con un totale di circa 450.000 spettatori.

 

 

Il film, ambientato nella provincia lombarda nel corso degli Anni ’80, è la cronaca di un’estate indimenticabile nell’esistenza del diciassettenne Elio Perlman (Timothée Chalamet): l’estate del suo incontro con Oliver (Armie Hammer), uno studente di 24 anni ospite nella casa del padre di Elio (Michael Stuhlbarg), professore di archeologia. La nascita di una progressiva e inesorabile attrazione fra i due giovani porterà Elio ad acquisire una nuova coscienza di se stesso, dei propri desideri e dei propri sentimenti, spingendolo a tuffarsi in un rapporto profondamente intenso e totalizzante: un rapporto che Guadagnino descrive adoperando ogni elemento della messa in scena per contribuire a far immergere lo spettatore nella prospettiva e negli stati d’animo del ragazzo, con uno straordinario effetto di mimesi.

Fra i massimi esempi di coming-of-age cinematografici degli ultimi anni, Chiamami col tuo nome è valso al grande James Ivory, autore del copione, il premio Oscar per la miglior sceneggiatura adattata su quattro nomination, fra cui quelle per il miglior film e per l’attore protagonista, il prodigioso ventunenne Timothée Chalamet; la pellicola di Guadagnino ha ricevuto inoltre il BAFTA Award e il Critics’ Choice Award per la miglior sceneggiatura e due Independent Spirit Award (miglior attore e miglior fotografia), ed è stata eletta miglior film dell’anno ai Los Angeles Film Critics Award. L’edizione home-video appena pubblicata da Sony restituisce egregiamente la peculiare qualità delle riprese in 35mm e il superbo lavoro svolto dal direttore della fotografia Sayombhu Mukdeeprom.

 

 

Ovviamente, uno fra i valori aggiunti del Dvd consiste nella possibilità di visionare il film nella versione originale, recitata principalmente in inglese (con alcune battute in francese e in italiano), oltre che nelle versioni doppiate in italiano e in tedesco; fra le opzioni audio, inoltre, c’è anche quella con il commento di Timothée Chalamet e Michael Stuhlbarg per l’intera durata dell’opera. I numerosi contenuti extra includono invece il trailer di Chiamami col tuo nome e il video musicale, costituito da un montaggio di sequenze del film, di Mystery of love, la dolcissima ballata composta e interpretata dal cantautore Sufjan Stevens e candidata all’Oscar per la miglior canzone (Stevens ha partecipato alla variegata soundtrack anche con altri due brani, l’inedito Visions of Gideon e un remix di Futile devices).

Ma i contenuti principali, all’interno del Dvd, sono due featurette di notevole lunghezza: Istantanee dall’Italia: la realizzazione di Chiamami col tuo nome è un dietro le quinte di 10 minuti che, attraverso delle interviste a Guadagnino e al cast e alcune immagini delle riprese, ricostruisce le varie fasi della lavorazione del film e l’approccio degli attori ai rispettivi personaggi; l’altro contenuto è la registrazione di un Q&A di ben 24 minuti, al termine di una proiezione di Chiamami col tuo nome, nel corso del quale Guadagnino e i suoi attori raccontano al pubblico in sala la propria esperienza sul set, alcuni curiosi aneddoti legati alla lavorazione e il valore speciale che questo film ha assunto per ciascuno di loro.