News: in cantiere film su Han Solo, Spider-Man, Batman e... i Clash

Non si fermano le novità cinematografiche, nemmeno nel cuore dell’estate. Si riforma la fortunata coppia formata da J.K. Simmons e dal regista Damien Chazelle. Simmons, che recentemente ha rinunciato a Kong – Skull Island, tornerà a collaborare con il regista che gli ha permesso di vincere l’Oscar con Whiplash. Il film, intitolato La La Land, racconta le vicende di due sognatori che cercano il successo a Los Angeles: un’aspirante e solitaria attrice incontra uno sfacciato pianista jazz e l’amore è dietro l’angolo. I due protagonisti saranno interpretati da Ryan Gosling ed Emma Stone. La release è fissata per il 15 luglio 2016. Simmons è in questi giorni al cinema nel cast di Terminator Genisys.

Era solo questione di tempo e ora sembra che il momento sia arrivato: la Disney sta vivendo una seconda giovinezza, con l’obiettivo di rimanere “la più bella del reame” rispolverando i propri Classici – con risultati altalenanti – in versione live-action. Uno dei personaggi delle fiabe più amati dalle bambine è certamente il Principe Azzurro, etichetta usata globalmente per identificare l’eroe buono, romantico e dalla bellezza perfetta. Sull’argomento la Disney ha recentemente acquisito una sceneggiatura di Matt Fogel dall’approccio revisionista sul mondo delle fiabe. Personalmente nutriamo qualche perplessità su questa convinzione diffusa di dover raccontare ogni aspetto di personaggi la cui aura di misteriosa e candida magia rappresenta proprio uno degli aspetti fondamentali, capaci di far sognare i bambini di tutto il mondo; comunque vedremo come la Disney deciderà di sviluppare lo script di Fogel.

 

Marisa-Tomei

 

Non ha l’aspetto aitante del Principe Azzurro ma è sicuramente dotato di fascino e da decenni ottiene discreti apprezzamenti da quelle bambine che sognavano il cavallo bianco e che nel frattempo sono cresciute e diventate donne: Han Solo è uno dei personaggi più riusciti nell’intera carriera di Harrison Ford, che in quanto a ruoli iconici non è secondo a nessuno. In attesa di rivederlo in Star Wars – Il risveglio della Forza, Phil Lord e Chris Miller, registi di The LEGO Movie, hanno messo in cantiere uno spin-off sul giovane Solo. Lo script sarà realizzato da Lawrence e Joe Kasdan, con la data d’uscita già fissata per il 25 maggio 2018. Ancora non si sa chi sarà l’attore che interpreterà Han Solo in versione baby.

Per quanto riguarda invece il nuovo film in cantiere su Spider-Man, che avrà il volto del giovanissimo Tom Holland, è ufficiale che la pellicola, diretta da Jon Watts, avrà una zia May decisamente insolita: l’attrice premio Oscar Marisa Tomei, poco più che cinquantenne, è stata infatti scelta per succedere ad attrici più mature come Sally Field e Rosemary Harris nel ruolo dell’amorevole tutrice di Peter Parker. Prima di storcere il naso bisogna ovviamente considerare che ad un Peter giovanissimo doveva per forza corrispondere una zia meno “stagionata”. Ricordiamo che il film uscirà nelle sale il 28 luglio 2017, anche se il “nuovo” Spider-Man farà un’apparizione in Captain America – Civil War.

 

jonathan rhys meyers

 

Altro reboot in programma (e nelle attente mire dei fan) è quello su Batman: un nuovo Uomo Pipistrello che vedremo prima in Batman v Superman – Dawn of justice di Zack Snyder, prima versione cinematografica in cui troveremo insieme Superman e il Cavaliere Oscuro, e poi nel 2018 in una nuova pellicola a lui interamente dedicata. La Warner Bros ha confermato che il discusso Ben Affleck interpreterà e dirigerà il film, oltre a collaborare con Geoff Johns per la stesura dello script; prima di buttarsi in questo progetto Affleck dirigerà in autunno l’adattamento di Live by night, scritto da Dennis Lehane.

Ottima notizia per gli amanti dei Clash: la celebre band punk / rock, attiva solamente per un decennio tra gli anni ’70 e gli anni ’80, verrà nuovamente rappresentata al cinema, dopo il rockumentary Rude boy, da loro mai riconosciuto. Il film, dal titolo London town, è già in fase di riprese a Londra ed è diretto da Derrick Borte. La storia vede protagonista un quattordicenne (Daniel Huttlestone) la cui vita cambia per sempre quando la madre (Natascha McElhone) gli fa conoscere la musica dei Clash. Ad interpretare il grande Joe Strummer, scomparso a 50 anni nel 2002 a causa di un infarto, sarà Jonathan Rhys Meyers; nel cast anche Dougray Scott.

 

Ghostbusters

 

Tra le news più interessanti della settimana segnaliamo anche l’ingresso nel cast del remake di Ghostbusters della star de Gli intoccabili e Il Padrino – Parte III Andy Garcia. Garcia sarà il sindaco di New York, che nei due film di Ivan Reitman venne interpretato da David Margulies; nel cast sono recentemente entrati anche Michael K. Williams nei panni di Hawkins, Matt Walsh in quelli Rourke e l’anchorman Pat Kierman. Diretto da Paul Feig, il film è attualmente in produzione a Boston. Protagoniste al femminile sono Kristen Wiig, Kate McKinnon, Melissa McCarthy e Leslie Jones. Chris Hemsworth sarà l’affascinante centralinista mentre Dan Aykroyd ha confermato che comparirà in un cameo. La release è prevista per il 22 luglio 2016.

Chiudiamo con la notizia più delicata del momento, forse dell’intero anno. La dolce vita, capolavoro di Federico Fellini con un maestoso Marcello Mastroianni, candidato a quattro premi Oscar e vincitore di una statuetta per i migliori costumi, avrà ufficialmente un remake. La produzione è affidata all’AMBI di Andrea Iervolino e Monika Bacardi con la LDM Productions di Daniele Di Lorenzo, i quali si sono aggiudicati i diritti dagli eredi di Fellini. La figlia Francesca ha così commentato: “Ci hanno avvicinato tantissime volte, pregandoci di considerare remake, reinterpretazioni, prequel e sequel. Daniele, Andrea e Monika hanno un’idea bellissima per un film moderno, e tenendo presente la loro origine italiana e la profonda comprensione dei lavori di mio zio non ci può essere soluzione migliore per questo progetto”.

 

The following two tabs change content below.

Ultimi post di Davide Sica (vedi tutti)