Archivio categoria: Riflessioni

I migliori film del 2016 per Davide Sica

Come ogni fine / inizio anno che si rispetti, anche a cavallo tra il 2016 e il 2017 arriva il momento di fare il punto della situazione sull’annata cinematografica appena

I migliori film del 2016 per Simone Santi Amantini

Con l’inizio dell’anno nuovo è il momento di guardarsi alle spalle e rivalutare l’impronta che il cinema ha lasciato nel trascorso 2016. Potrei dire: “Ho vissuto annate migliori!”. Poche le

I migliori film del 2016 per Stefano Lo Verme

Con l’inizio del 2017, è giunto il momento di congedarsi dall’anno appena trascorso celebrando 12 mesi di grande cinema e di spendide visioni. Complici alcuni ritardi nella distribuzione italiana, il

I migliori film del 2016 per Manuel Celentano

Si potrebbe alimentare una discussione sul fatto che questo 2016 ci abbia portato oppure no qualche capolavoro, ma sicuramente è stata un’annata ricca di ottimi film che hanno toccato svariati generi. Nella

"Il cavaliere oscuro" di Christopher Nolan: analisi di un capolavoro (seconda parte)

Dopo la prima parte dell’approfondimento dedicato al film più acclamato di Christopher Nolan, proseguiamo e concludiamo la nostra analisi dedicata a Il cavaliere oscuro, il capolavoro del 2008 interpretato da

"Il cavaliere oscuro" di Christopher Nolan: analisi di un capolavoro (prima parte)

L’ottimo articolo di Movieplayer.it The prestige: 5 magie che ne fanno il miglior film di Christopher Nolan tenta di spiegare, in modo approfondito e preciso, le ragioni per le quali si

"Picnic ad Hanging Rock": un ritorno al mistero nel capolavoro di Peter Weir

Pochi film nella storia del cinema sono riusciti ad indagare il mistero come ha fatto Picnic ad Hanging Rock di Peter Weir; pochi ne hanno ricercato gli indizi, le tracce

"Inception": realtà, sogno e amore nel capolavoro di Christopher Nolan

Se Memento (2000) è il film che l’ha lanciato e l’ha posto all’attenzione di pubblico e critica; se The prestige (2006) è l’opera che l’ha consacrato e ha convinto gli

Robert Zemeckis, un cinema classico d'avanguardia

Oggi ci confrontiamo spesso (giustamente) con Michael Mann, con Xavier Dolan, con David Lynch, Terrence Malick, con Alejandro González Iñárritu e il suo Birdman, parliamo dell’esperimento Boyhood di Richard Linklater,

Ricordando Alan Rickman: dieci ruoli (più uno) del grande attore inglese

C’è una caratteristica particolare che contraddistingue gli attori britannici, sin dalla loro formazione, e che li differenzia rispetto a interpreti di altre nazionalità, provenienti da altri metodi di lavoro e